Febbraio
-Dicembre
Vai al programma di Fare Arte 2011  
Gennaio
-Dicembre
Vai al programma de Il filo di Arianna 2011  
Novembre

INVITO ALLA MOSTRA: RITRATTI DELLA FAMIGLIA SAVOIA
DAL SEICENTO AL SETTECENTO

9 novembre 2011 - 8 gennaio 2012

Mercoledì 9 novembre si inaugurerà la mostra «Ritratti della Famiglia Savoia dal Seicento al Settecento». L'appuntamento è alle 18 nella sala dell'Ex-Ateneo Piazza Reginaldo in Bergamo Alta.

Invito alla mostra: Ritratti della famiglia Savoia Orari:

dal martedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30;
sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30;
lunedì chiuso.

Ingresso libero.
Sala dell'Ex-Ateneo Piazza Reginaldo in Bergamo Alta.
Per informazioni:tel. 035270272

La serie di diciassette ritratti di personaggi della famiglia Savoia è arrivata alla Accademia Carrara in quest’anno 2011, come generosa donazione da parte di Michel Bugnion, di Losanna. La famiglia Bugnion aveva lasciato tempo fa alla città svizzera la villa dell’Hermitage e una parte del suo patrimonio per la creazione di una fondazione d’arte e in questa sede si svolse nell’estate del 2008 – grazie alla Banca Popolare di Bergamo – la prima importante mostra di capolavori dell’Accademia Carrara, subito dopo l’avvio dei lavori a Bergamo sull’edificio storico. Il successo di quell’iniziativa suggerì ai Bugnion l’idea di destinare all’Accademia Carrara questa particolare serie di ritratti che faceva parte da tempo delle collezioni di famiglia e che si trovava temporaneamente collocata presso un museo di Ginevra. Il tema italiano e la ricorrenza dei 150 anni dell’unità nazionale risultarono decisivi nella scelta di questo definitivo ‘ritorno’.

L’esposizione nella elegante antica sede dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti, nella sala principale di nitida architettura neoclassica alla cui edificazione contribuì anche lo stesso Giacomo Carrara, è l’occasione per ripercorrere una accattivante sequenza dei visi di alcuni dei personaggi – spesso effigiati con caustico realismo – che hanno costituito la genealogia aristocratica dei Savoia nei secoli XVII e XVIII, nel periodo della continua lotta con le potenze vicine, la Francia e gli Asburgo.

Sarà possibile così riconoscere protagonisti celebri come Vittorio Amedeo II o Carlo Emanuele IV, insieme ad altri membri meno noti della dinastia sabauda che possiamo comunque spesso identificare grazie alle scritte presenti sui dipinti stessi e che troviamo rappresentati secondo canoni stabiliti dalla ufficialità dell’epoca, sul modello dei molti ritratti analoghi presenti ancor oggi nelle antiche residenze reali di Torino, realizzati da pittori di corte come Giorgio Domenico Dupra (1689-1770) o Giovanni Panealbo (1751-1819). La serie include anche i ritratti di tre regine, le tre mogli di Carlo Emanuele III nella prima metà del Settecento, elegantissime negli abiti ufficiali, mentre i personaggi maschili portano in alcuni casi le armature che ne sottolineano il ruolo di comandanti militari, oppure uniformi da cerimonia con onorificenze – l’Ordine dell’Annunziata e la Croce dell’Ordine dei santi Maurizio e Lazzaro – che evidenziano bene il significato araldico di questa galleria.

La mostra, a cura di Giovanni Valagussa, è un importante appuntamento storico promosso dal Comitato ‘Bergamo per i 150 anni’, dall’Assessorato alla Cultura e spettacolo del Comune di Bergamo e dalla Accademia Carrara.

>>Scarica l'invito in formato .pdf ( 878KB)

 
Estate 2011

banner di presentazione di Vincere il tempoBergamo: l’Estate di Lorenzo Lotto

Le opere dell’Accademia Carrara e gli itinerari sul territorio

Dal 26 giugno al 25 settembre 2011, appuntamento a Bergamo per ripercorrere passo passo la “stagione” più felice dell’attività e della vita di Lorenzo Lotto

Dal 26 giugno al 25 settembre 2011, “Vincere il Tempo. I collezionisti: la passione per l’arte e il dono alla città” - allestimento temporaneo dell’Accademia Carrara di Bergamo che riunisce al Palazzo della Ragione di Bergamo Alta la selezione maggiore delle sue raccolte mentre la monumentale sede neoclassica del Museo è in restauro - ospita Lorenzo Lotto presentando al pubblico tutte le opere del maestro conservate nella Pinacoteca, organizzando visite guidate gratuite e invitando a riscoprire gli itinerari tra i capolavori dell’artista che punteggiano il territorio.
Sono in programma visite guidate gratuite anche in lingua straniera (su prenotazione al tel. 035.218041 o 035.399677, gruppi fino a massimo 25 persone):

- 9 luglio, ore 10 (in lingua inglese)
- 16 luglio, ore 10 (in italiano)
- 2
3 luglio, ore 10 (in lingua inglese)
- 13 agosto, ore 10 (in lingua inglese)
- 26 agosto, ore 10 (in italiano)

ORARI DI APERTURA Estivo: da giugno a settembre :
martedì - domenica 10-21;
sabato sino alle 23.

Invernale: da ottobre a maggio
martedì - venerdì: 9,30-17,30;
sabato e domenica: 10-18.

Chiusura: lunedì non festivi, 25 dicembre, 1 gennaio.

BIGLIETTI
Intero: € 5,00;
Ridotto e gruppi: € 3,00;
Scuole, giovani card e family card: € 1,50
Agevolazione: Bergamo Card

Convenzione famiglie: Genitori biglietto intero, figli omaggio (fino a 18 anni compiuti)

PRENOTAZIONI GRUPPI E VISITE GUIDATE
tel. +39 035 21 80 41, negli orari lunedì - venerdì ore 9-18

COME RAGGIUNGERCI
Dalla stazione FS e dal centro città
: autobus Linea 1 - cambio funicolare per Città Alta autobus Linea 1A - Colle Aperto, Città Alta
Dallo Stadio: autobus Linea 3 - piazza Mercato delle Scarpe, Città Alta

INFORMAZIONI

tel. +39 035.399677, negli orari di apertura della mostra

Scarica Il volantino in formato .pdf (153 Kb)

Guarda il servizio del TG3 Rai sulla Mostra
(dal minuto 15.47)
 
Giugno

banner di presentazione di Vincere il tempoANDREA PREVITALI
La ‘Madonna Baglioni’ dell’Accademia Carrara e la Madonna con il Bambino leggente tra San Domenico e Santa Marta di Betania della Banca Popolare di Bergamo

Bergamo Alta - Palazzo della Ragione, Sala delle Capriate dal 15 aprile al 5 giugno 2011

mostra a cura di M. Cristina Rodeschini

Ancora una volta l’Accademia Carrara incontra Italia Nostra Sezione di Bergamo sul terreno della conservazione: in mostra, dopo il restauro, la preziosa ‘Madonna Baglioni’ di Andrea Previtali, in una iniziativa in cui l’intervento conservativo eseguito da Roberta Grazioli si integra con l’approfondimento storico e scientifico di Antonio Mazzotta. Con la preziosa opportunità di far dialogare in mostra l’opera della Carrara con un altro “restauro di studio”, condotto dalla restauratrice Delfina Fagnani Sesti e dallo storico dell’arte Enrico De Pascale, dedicato alla tela del Previtali Madonna con il Bambino leggente tra San Domenico e Santa Marta di Betania, recentemente acquisita dalla Banca Popolare di Bergamo.

Scarica l'invito in formato .pdf (88 Kb)

 
Maggio

ACCADEMIA CARRARA e ITALIA NOSTRA
Conferenza di approfondimento dedicata al restauro e allo studio storico artistico delle opere

Sabato 28 maggio 2011
Spazio Parola Immagine - GAMeC - via S.Tomaso 53 - ore 10:30

“Madonna Baglioni”, Madonna con il Bambino tra San Gerolamo e Sant’Anna Madonna con il Bambino leggente tra San Domenico e Santa Marta di Betania

Intervengono:
Roberta Graziolie Delfina Fagnani Sesti
restauratrici
Enrico De Pascale e Antonio Mazzotta
storici dell’arte

Introducono:
M. Cristina Rodeschini Responsabile Accademia Carrara e GAMeC, Direttore
Serena Longaretti Presidente di Italia Nostra Sezione di BG

Scarica l'invito in formato .pdf (190 Kb)

 
Marzo

L'Arte di collezionare i francobolli - Le piccole collezioni

Vai al programma di Le piccole collezioni 2011

 
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


home