calendario 1999
 
Galleria d'Arte Moderna e Comtemporanea
Accademia Carrara, Bergamo
Comunicato stampa
 
titolo Gianni Colombo. “Spazi” 
Ricostruzione degli ambienti “Spazio elastico” e “Topoestesia”
luogo Fondazione Stelline, Sala del Collezionista, Corso Magenta 61, Milano
periodo 6-31 maggio 1999
 
Gianni Colombo, "Spazio elastico", 1967,
Studio Marconi, Milano
Gianni Colombo, "Topoestesia", 1977

In occasione della retrospettiva I Colombo. Joe e Gianni Colombo, organizzata dalla GAMC nel 1995, furono ricostruiti in Galleria, a cura di Vittorio Fagone con la collaborazione di Grazia Varisco, Stefano Boccalini e Roberto Casiraghi, tre ambienti di Gianni Colombo. Nell'ambito del ciclo di mostre Il piacere dell'opera nella ricostruzione dell'arte, curata da Enzo Ferrari, alla Fondazione Stelline di Milano vengono ora ripresentati due di questi ambienti; Topoestesia e Spazio Elastico; testimonianze coerenti e rigororse della ricerca dell'artista centrata sull'associabilità e mobilità dei diversi campi di percezione sensoriale. 
 
L’esposizione, curata da Vittorio Fagone, comprende insieme a disegni e ai modelli relativi ai due ambienti, alcuni ritratti dell’artista eseguiti da Maria Mulas. 
 
 

Per informazioni 
Lorenza Perelli Ufficio stampa GAMC  tel 035-399.527/8/9  fax 035-236962 
www.accademiacarrara.bergamo.it 
e-mail accademia-carrara@spm.it 
Assessorato alla Cultura Comune di Bergamo 
 
 
 
 
 
 
home